武神の夏安居 2018, BUJIN NO GEANGO

(ritiro estivo del dio della guerra)
4 agosto ~ 12 agosto 2018
Tempio Tenryuzanji, Cinte Tesino (TN)

6° GIORNO 

Anche la giornata di oggi è cominciata alle 5:30, e ormai questo orario, che prima ci sembrava ostico, non è più qualcosa di così inusuale.

Nonostante il mal di schiena per aver dormito su un tatami, il dolore che provo a causa degli ematomi procurati il giorno prima e la poca voglia di sentire altro dolore fisico, sento di essere determinato a continuare a togliermi le scarpe, mettere i piedi sul tatami sotto il tendone, prostrarmi davanti alla Kamidana per “porgere i miei saluti al Dojo” e praticare il più intensamente possibile, anche di fronte alla possibilità di essere colpito laddove c’è un livido riportato il giorno prima. Vado avanti, mi rialzo anche se il corpo mi chiede di fermarmi, ma non voglio arrestarmi ora che vedo dei progressi.

Oggi abbiamo continuato a vedere tecniche dell’8° Kyu, che riguardano la parte di Aikijujutsu: il termine “Aiki” è una parola che in giapponese richiama il movimento del vapore del riso appena cotto che sale verso l’alto. Il deshi dovrebbe in questo modo tenere a mente questo movimento all’applicazione dell’arte della cedevolezza (il Jujutsu), risultandone così un movimento più armonico e morbido, caratteristica di cui noi abbiamo molto bisogno!

La giornata si è nuovamente conclusa con la pratica di meditazione serale e la cena, la quale è stata scandita da momenti di riflessione, condivisione e domande/risposte su ciò che abbiamo imparato oggi.