武神の夏安居 2018, BUJIN NO GEANGO

(ritiro estivo del dio della guerra)
4 agosto ~ 12 agosto 2018
Tempio Tenryuzanji, Cinte Tesino (TN)

9° GIORNO 

L’alba dell’ultimo giorno è arrivata.

La sveglia suona come ogni giorno passato qui al tempio alle 5:30 spaccate, però io sono già sveglio, ormai corpo e mente sono entrate nel ritmo di vita del tempio.

Metto via con fare preciso la coperta della notte, l’aria fuori dal tempio è fresca e umida, mi sento a casa mia. Inizia la meditazione, un’ora, l’ultima ora per questo ritiro, affronto il momento con serenità.

Colazione e pulizia passano in fretta, assaporo già l’ultimo sudore frutto della fatica del keiko che arriverà presto. I miei compagni di pratica, più giovani per età ed esperienza, affronteranno l’ultima esperienza prima di ripartire per casa ed io voglio che comprendano l’importanza della natura per il praticante tradizionale. Chiedo al Sensei la possibilità di poter effettuare il “riscaldamento”, mi viene accordato.

Sorrido verso i miei compagni, so cosa dovranno affrontare da lì a breve e loro percepiscono ormai prossima e incombente la sfida da affrontare.

Senza pietà alcuna li faccio scontrare contro il nemico più grande, se stessi e la volontà di saper tenere duro contro ogni nemico e situazione.

Non cederò alla pietà dato che non fu fatto con me; porto a termine il mio piano e spiego a fine allenamento l’importanza di non cedere mai, contro tutto e tutti.

Porto i deshi al Sensei, sono pronti per affrontare l’ultimo keiko con lui e terminare l’addestramento raggiungendo il tanto sperato obiettivo di completare la sesshin, il ritiro di pratica intensa.

Sudore, ematomi, pressione psicologica, ritmi non convenzionali, vita comunitaria, spiritualità e tanto altro ancora hanno riempito le nostre giornate per 9 giorni consecutivi, un ricordo di un’esperienza che difficilmente potrà essere scordata, arigato gozaimashita a tutti voi, compagni di viaggio e d’esperienza.

Chugi